26 Settembre 2020
news

Il caldo non sminuisce lo spettacolo del Motocross al Santa Barbara

14-07-2015 10:27 - News dal campo di gara
Matteo Campani
Ponte a Egola (PI) - Fine settimana rovente sul circuito internazionale Santa Barbara del Comune di San Miniato, con la quinta prova stagionale del campionato Tosco-Umbro, torneo già passato da qui il 19 aprile quando fu raggiunto un alto numero di presenze. Dopo le prove di Montevarchi, Ponte a Egola, San Galgano e Castiglione del Lago, è tornato dunque il campionato toscano, condotto senza pecche dagli uomini del Moto Club Pellicorse che hanno presentato come sempre una pista ben curata e all´altezza della gara, sottoponendo il tracciato a continue irrigazioni per domare la polvere che altrimenti avrebbe preso il sopravvento, viste le altissime temperature fatte registrare dalla stagione. La direzione gara era affidata a Fabio Lami. 220 i piloti FMI che si sono presentati al campionato.

In categoria MX1 il leader della Top Driver, Alessandro Albertoni (Suzuki), con questa vittoria ha portato a nove le sue affermazioni parziali su dieci disputate, precedendo al Santa Barbara sia Lorenzo Cucini (Honda) che ha ottenuto due seconde piazze, e sia Marco Lolli (Honda) che ha portato a termine la migliore gara della stagione. Ottavo assoluto ha finito Giovanni Intotero (Pellicorse-Suzuki) e decimo Ettore Tacconi (Pellicorse-Ktm). Vittorie anche per Christian Cherubini (Kawasaki) tra gli Over 21 e per Manuel Beconcini (Ktm) nella classe 2T.
Nicholas Lapucci (Husqvarna) ha centrato entrambe le manche imponendosi nei Top Driver MX2, precedendo Giordano Antonio Manzoni (Ktm) e Nicola Matteucci (Honda). Marco Volpi (Pellicorse-Yamaha) chiude settimo davanti a Andrea Coturri (Pellicorse-Ktm) e Pierluigi Bandini (Pellicorse-Ktm) caduto nella ripresa. 13° Dario Morelli (Pellicorse-Yamaha).
Mirko De Felice (Honda) si aggiudica la classe Over 21 festeggiando anche la sua miglior gara di quest´anno e la continua ascesa in campionato. Seconda piazza per il capoclassifica Tommaso Lilli (Kawasaki) davanti al rappresentante del sodalizio locale Federico Paolini (Pellicorse-Honda). Buon quarto posto per Francesco Angiolini (Pellicorse-Suzuki) davanti a Edoardo Viliani (Pellicorse-Honda). Settima posizione per Niccolò Cerone (Pellicorse-Honda).
Leonardo Frosali (Yamaha) continua a tenere alta la bandiera del Team JK Racing confermando di nuovo la sua supremazia nella Under 21 con due belle vittorie parziali che gli permettono di incrementare la sua posizione di leader in campionato. Non smette di sperare il pur bravissimo Marco Beati (Ktm) che ha finito la giornata sul gradino intermedio del podio con due piazze d´onore, mentre terzo ha chiuso Jordy Del Corso (Yamaha).
In classe 125 Gabriele Fondelli (Ktm) sorprende tutti e si aggiudica per la prima volta le due manche e si porta al comando della graduatoria provvisoria di campionato. E´ andata bene anche a Tommaso Guarnieri (Pellicorse-Ktm) il quale grazie al secondo posto assoluto si porta a ex aequo con l´ex leader Erik Del Pace (Yamaha) in seconda posizione. Nona piazza assoluta per Giacomo Lucchesi (Pellicorse), mentre tredicesimo finisce Andrea Sutera (Pellicorse-Yamaha) e 16° Gianmarco Rovini (Pellicorse-Ktm).
Matteo Puccinelli (Husqvarna) è il dominatore degli Under 17 centrando entrambe le vittorie finali, portandosi così al comando della graduatoria sotto gli occhi dell´ex leader Manuel Iacopi che ha visto la gara da bordo pista a causa di un infortunio al ginocchio durante la prova tricolore di Faenza della settimana prima. Secondo di giornata Mario Tamai (Yamaha) e terzo Nicolò Salvatori (Yamaha). Quinto di giornata per Matteo Colangelo (Pellicorse-Ktm).

E´ il pilota del locale motoclub, Federico Pannocchia (Pellicorse-Yamaha) a riscattarsi in questo quinto round fra gli Amatori della classe MX2 grazie a un secondo e un primo posto di manche che gli permettono di salire per la prima volta, dopo tre sole gare disputate quest´anno, sul gradino più alto del podio, battendo il capofila in campionato Cristian Arnetoli (Kawasaki), giunto secondo davanti al debuttante Alessandro Agosto (Pellicorse-Honda). Con un positivo sesto posto finisce Lorenzo Vitaloni (Pellicorse-Honda) a due lunghezze da Matteo Carli (Pellicorse-Suzuki). Diciottesimo di giornata Renato Capecchi (Pellicorse-Yamaha) davanti a Luca Ciabattari (Pellicorse-Kawasaki). Quattordicesimo Dario Bacci (Pellicorse-Ktm) davanti a Iury Serafini (Pellicorse-Honda), e 22° Lorenzo Cecchi (Pellicorse). 26° Italo Intotero (Pellicorse-Suzuki). Trentesimo Marco Moretti (Pellicorse-Kawasaki).
Tutto colorato Pellicorse il podio degli Amatori classe MX1, dove Maurizio Lucchesi (Pellicorse-Kawasaki) ha fatto sue le due vittorie parziali, anticipando rispettivamente Alberto Montanelli (Pellicorse-Honda) con un secondo e un terzo, e Guido Campani (Pellicorse-Honda) che ha sommato un quarto e un secondo. Quinta piazza per Alessandro Becherini (Pellicorse-Honda) davanti a Mario Fiori (Pellicorse-Honda) e Davide Colangelo (Pellicorse-Yamaha). Nono Paolo Urso (Pellicorse-Kawasaki), 14° Gabriele Giannini (Pellicorse-Honda) davanti a Simone Mugnai (Pellicorse-Kawasaki).
Infine, per i motocrossisti, gli Over 40 che hanno vissuto sulla supremazia di David Liardi (Honda) aggiudicandosi la prova pisana in ragione di un secondo e un primo posto. Gradino intermedio del podio per Paolo Grossi (Pellicorse-Kawasaki) che ha centrato la vittoria in avvio, e terzo Daniele Giustelli (Husqvarna). Bella quarta piazza del piombinese Marco Bertini (Pellicorse-Honda), mentre Alessandro Pieroni (Pellicorse-Suzuki) finisce ottavo davanti a Carlo Carandente (Pellicorse-Kawasaki).
In MX2 si aggiudica la prova Fabrizio Bennati (Honda) in virtù di un secondo e un primo posto che gli permettono di precedere Giovanni Tiranno (Honda) vincitore della manche inaugurale, e Stefano Caselli (Kawasaki). Sesto assoluto Massimiliano Arenella (Pellicorse-Yamaha), nono Maurizio Giovannelli (Pellicorse-Honda) davanti a Diego Mastropasqua (Pellicorse-Ktm).
Grande spettacolo in pista anche con i più piccoli minicrossisti i quali, avendo disputato una prova in anticipo a inizio stagione, hanno corso per il sesto round 2015. Francesco Bassi (Ktm) non ha deluso le attese tra i Senior, dove ha centrato entrambe le vittorie per la quinta volta, e ora si trova al comando con un ottimo margine di vantaggio. Seconda piazza per il compagno di club Tommaso Puccinelli (Husqvarna) che chiude due volte secondo le manche come mai avvenuto sinora. Terzo posto per Riccardo Tenti (TM) con due terze posizioni. Settima posizione per Edoardo Frandi (Pellicorse-Ktm) a due lunghezze da Lorenzo Fiaschi (Pellicorse-Ktm) il quale anticipa l´ottima Chiara Rinaldi (Pellicorse-Kawasaki) sempre molto determinata. Tommaso Calabrese (Pellicorse-Ktm) è 16°.
La classifica Junior incorona il portacolori del sodalizio organizzatore, nonché capoclassifica, Cosimo Bellocci (Pellicorse-Ktm) che conquista sulla pista di casa un secondo e un primo posto di manche, sufficienti per anticipare sul podio il pur positivo Pietro Razzini (Husqvarna) vincitore di gara-1, e terza piazza per l´altro alfiere pellicorsiano Mattia Paglionico (Pellicorse-Ktm). Lorenzo Torresi (Pellicorse-Ktm) chiude la bella giornata agonistica al sesto posto. 12° Furio Bandini (Pellicorse-Ktm) e 15° Nicola Magozzi (Pellicorse-Ktm) davanti a Cristian Sartini (Pellicorse-Ktm).
Come nella prova precedente, Morgan Bennati (Ktm) si afferma ancora tra i Cadetti ottenendo un secondo e un primo posto, lasciandosi alle spalle il capofila Riccardo Bindi (Ktm) vincitore della manche inaugurale, e terzo Tiberio Mazzantini (Ktm). Ottava posizione per Edoardo Pio Santarella (Pellicorse-Ktm) e 14° Matteo Campani (Pellicorse-Ktm).

Si chiude la carrellata con i Debuttanti 65cc, dove Nicola Salvini (Ktm) festeggia la vittoria con un secondo e un primo posto nelle due frazioni finali, incrementando così la sua posizione di leader in graduatoria. Secondo gradino del podio per Ferruccio Zanchi (Ktm) che somma una vittoria in avvio e un secondo posto nella ripresa, e terzo posto assoluto per Gabriele Barbieri (Pellicorse-Ktm) con due terze piazze di manche.
Il campionato Tosco-Umbro rispetterà adesso un periodo di meritata pausa estiva per tornare il 26 e 27 settembre con la prova umbra di Città di Castello (PG).


Fonte: Ufficio Stampa
eventi
galleria fotografica
il forum
orari apertura circuito
Periodo invernale (01 Novembre - 31 Marzo)
Sabato: 13:30-17:30
Domenica: 09:30-12:30/13:30-17:30

Periodo estivo (01 Aprile - 31 Ottobre)
Sabato: 14:30-18:30
Domenica: 09:30-13:00/14:30-18:30
PISTA CONVENZIONATA CON MX GIRLS
PISTE IN ROSA
gli sponsor
[]
[]
[]
visite

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio